Manuale di riferimento

Questo documento è coperto dal Copyright © 2010-2018 dei suoi autori come elencati in seguito. È possibile distribuirlo e/o modificarlo nei termini sia della GNU General Public License (https://www.gnu.org/licenses/gpl.html), versione 3 o successive, che della Creative Commons Attribution License (https://creativecommons.org/licenses/by/3.0/), versione 3.0 o successive.

Tutti i marchi registrati all’interno di questa guida appartengono ai loro legittimi proprietari.

Collaboratori

Il Team di KiCad.

Traduzione

Marco Ciampa <ciampix@posteo.net>, 2014-2018.

Feedback

Si prega di inviare qualsiasi rapporto bug, suggerimento o nuova versione a:

Data di pubblicazione e versione del software

Pubblicato il 24 febbraio 2018.

1. Introduzione a GerbView

GerbView è un visualizzatore di file in formato Gerber (formato RS 274 X), ed è anche in grado di visualizzare i file forature generati da Pcbnew (in formato Excellon).

Per ulteriori informazioni sul formato file Gerber consultare Le specifiche del formato file Gerber - Ucamco.

2. Interfaccia

2.1. Finestra principale

gerbview_main_screen_png

2.2. Barra superiore

gerbview_top_toolbar_png

delete_gerber_png

Cancella tutti gli strati

load_gerber_png

Carica i file Gerber

gerbview_drill_file_png

Carica i file forature Excellon

sheetset_png

Imposta le dimensioni pagina

print_button_png

Stampa

zoom_redraw_png

Ridisegna lo schermo

zoom_in_png zoom_out_png

Zoom in avanti o indietro

zoom_fit_in_page_png

Inquadra tutto (ingrandimento giusto)

zoom_area_png

Zoom a selezione

gerbview_top_layer_png

Selezione strato attivo

gerbview_top_info_png

Mostra informazioni sullo strato corrente

gerbview_x2_component_png

Evidenzia gli elementi appartenenti al componente selezionato (Gerber X2)

gerbview_x2_net_png

Evidenzia gli elementi appartenenti al collegamento selezionato (Gerber X2)

gerbview_x2_attribute_png

Evidenzia gli elementi con l’attributo selezionato (Gerber X2)

gerbview_top_dcode_png

Evidenzia gli elementi dei Dcode selezionati sullo strato attivo

2.3. Barra strumenti sinistra

gerbview_left_toolbar_png

cursor_png

Seleziona elementi

measurement_png

Effettua una misura tra due punti

grid_png

Commuta la visibilità della griglia

polar_coord_png

Commuta la visibilità delle coordinate polari

unit_inch_png unit_mm_png

Seleziona unità in pollici o millimetri

cursor_shape_png

Commuta puntatore a pieno schermo

pad_sketch_png

Mostra gli elementi flash-ati in modalità schizzo (contorno)

track_sketch_png

Mostra le linee in modalità schizzo (delineato)

opt_show_polygon_png

Mostra i poligoni in modalità schizzo (delineato)

gerbview_show_negative_objects_png

Mostra gli oggetti negativi in colore fantasma

show_dcodenumber_png

Mostra/nasconde i valori dei D Code

gbr_select_mode2_png

Mostra gli strati in modalità differenziale

contrast_mode_png

Mostra le linee in modalità alto contrasto

layers_manager_png

Mostra/nasconde la gestione strati

2.4. Gestione strati

gerbview_layer_manager_png

La gestione strati controlla la visibilità di tutti gli strati. Una freccia indica lo strato attivo, ed ogni strato può essere mostrato o nascosto tramite le caselle a spunta.

Assegnazione pulsanti del mouse:

  • Clic sinistro del mouse: seleziona lo strato attivo

  • Clic destro: opzioni mostra/nascondi/ordina strati

  • Clic centrale del mouse o doppio clic (su un campione di colore): seleziona il colore dello strato

La scheda strati permette di controllare la visibilità ed i colori di tutti gli strati Gerber e forature caricati. La scheda elementi permette di controllare il colore e la visibilità della griglia, Codici D, e oggetti negativi.

3. Comandi nella barra del menu

3.1. Menu file

gerbview_file_menu_png
  • Esporta a Pcbnew possiede una limitata capacità di esportazione di file Gerber in Pcbnew. Il risultato finale dipende da che caratteristiche del formato RS-274X vengono usate nei file Gerber originali: gli elementi raster non possono venir convertiti (tipicamente oggetti negativi), gli elementi flash vengono convertiti in via, le righe vengono convertite in segmenti di piste (o linee grafiche per gli strati non-rame).

3.2. Menu preferenze

gerbview_preferences_menu_png

3.2.1. Strumenti

GerbView ora supporta gli strumenti grafici moderni disponibili in PcbNew. L’abilitazione degli strumenti moderni porta nuove caratteristiche e migliori performance. È possibile selezionare quali strumenti usare nel menu delle preferenze. L’uso degli strumenti moderni (accelerati) è raccomandato se la propria scheda video li supporta (richiede OpenGL 2.1). Se la scheda grafica non dovesse supportare gli strumenti accelerati, è comunque possibile usare le nuove caratteristiche selezionando gli strumenti moderni (di ripiego).

L’uso degli strumenti tradizionali è consigliato solo se si nota che gli strumenti moderni non supportino una caratteristica necessaria o se questi non riescano a disegnare correttamente un file Gerber. Se si nota uno di questi problemi, si prega di notificarlo agli sviluppatori di KiCad in modo che il difetto venga risolto in una futura versione.

Gli strumenti tradizionali verranno in futuro rimossi da GerbView.

3.3. Menu miscellanea

gerbview_misc_menu_png
  • Lista Dcode mostra le informazioni sui Dcode per tutti gli strati.

  • Mostra sorgente visualizza i contenuti del file Gerber dello strato attivo in un editor di testo.

  • Pulisci strato corrente cancella i contenuti dello strato attivo.

  • Imposta l’editor di testo… permette di scegliere il programma con cui mostrare il sorgente.

4. Modalità schermo

GerbView ha tre modalità video, utili per differenti situazioni o necessità.

Nota
La modalità sovrapposta e trasparenza forniscono una migliore esperienza visuale, ma possono essere più lente della modalità grezza su alcuni computer.

4.1. Modalità grezza

Questa modalità viene selezionata da gbr_select_mode0_png . Ogni file e ogni elemento nel file viene disegnato nell’ordine in cui vengono caricati i file. Comunque, lo strato attivo viene disegnato per ultimo.

Quando i file Gerber hanno elementi negativi (disegnati in nero) sono visibili degli artefatti su strati già disegnati.

gerbview_mode_raw_stack_png

4.2. Modalità sovrapposta

Invocata tramite gbr_select_mode1_png , ogni file viene disegnato nell’ordine in cui i file sono stati caricati. Di nuovo, lo strato attivo viene disegnato per ultimo.

Quando i file Gerber hanno elementi negativi (disegnati in nero) non ci sono artefatti sugli strati già disegnati, dato che questa modalità disegna ogni file in un buffer locale prima di mostrarlo sullo schermo.

gerbview_mode_raw_stack_png

4.3. Modalità trasparente

Usare gbr_select_mode2_png per mostrare in questa modalità, dove non ci sono artefatti e gli strati sono fusi assieme con lo strato attivo in cima.

gerbview_mode_transparency_png

4.4. Occlusione strato

In modalità grezza o sovrapposta, lo strato attivo sarà in cima agli altri strati e nasconderà gli elementi presenti sotto di esso.

Qui, strato 1 (verde) è lo strato attivo (notare il triangolo accanto ad esso) perciò viene disegnato sopra lo strato 2 (blu):

gerbview_layer_select_1_png

Rendendo lo strato 2 (blu) lo strato attivo lo si porta in cima:

gerbview_layer_select_2_png

5. Spostamento elementi

Quando si usano gli strumenti tradizionali, gli elementi possono essere selezionati mantenendo premuto il pulsante sinistro del mouse e disegnando un rettangolo. Rilasciando il pulsante si prelevano gli elementi. Un clic del tasto sinistro del mouse piazza gli elementi.

Questo comportamento è deprecato e non sarà disponibile con gli strumenti moderni.

6. Stampa

Per stampare gli strati, usare l’icona print_button_png o il menu File → Stampa.

Attenzione

Assicurarsi che gli elementi siano all’interno dell’area stampabile. Usare sheetset_png per selezionare un formato pagina adatto.

Si noti che diversi photoplotter supportano un area di disegno molto ampia, molto più ampia delle dimensioni pagina usate dalla maggior parte delle stampanti. Può rendersi necessario spostare l’intero insieme di strati.